fbpx

Se stai pensando di sposarti nel 2021 è arrivato il momento di metterti al lavoro, iniziando a costruire la tua moodboard. In questo articolo ti spiegheremo come fare e come la costruiamo noi.

Cos’è la moodboard

La moodboard è un luogo, fisico (come ad esempio un quaderno o una lavagna) o digitale (Pinterest, una cartella nel tuo pc) in cui raccoglierai ispirazioni, idee, colori e suggestioni per aiutarti a decidere lo stile ed i dettagli del tuo matrimonio.

Fare una moodboard è un divertente esercizio per cominciare a famigliarizzare con i vostri gusti (condivisi o meno!) e per cercare di dare un senso alle tante idee che troverai in giro: ad un certo punto, se fatta bene, la moodboard avrà tre ottimi requisiti:

  1. sarà COERENTE: si noterà uno stesso stile in tutto il progetto e dei dettagli che legheranno insieme il tutto (un colore dominante o un tema specifico)
  2. sarà DETTAGLIATA: ci saranno moltissimi dettagli che ti guideranno anche tra le varie cose da fare (ad esempio, avere sotto gli occhi un bel libretto messa, ti ricorderà che devi assolutamente concordare le letture per la cerimonia…)
  3. sarà PERSONALE: si parlerà di voi, di nessun altro. Come le briciole di Pollicino, una buona moodboard conterrà pezzi della vostra storia, dettagli che magari non tutti gli invitati saranno pronti a cogliere, ma che saranno vostri al 100%.

Il modo più semplice di costruire una moodboard…?

Che domande, con Pinterest!

Le Petit O weddings on Pinterest

Molte delle nostre spose cominciano a raccogliere ispirazioni su questa piattaforma molto prima di ricevere la proposta e arrivano con idee molto chiare su certi punti: in questi casi creiamo una board condivisa, in cui possiamo sbirciare e mettere ordine, costruendo piano piano una moodboard che rispetti i requisiti di cui ti abbiamo parlato prima.

Se non hai mai usato questa piattaforma, ti spieghiamo passo passo come fare, prima di parlarti di come noi creiamo le nostre moodboard.

Come si crea una moodboard su Pinterest

Il primo passo è accedere al sito e creare un account aggiungendo la tua email e scegliendo una password (se sei pigra, puoi anche accedere usando il log-in di Facebook o Google!).

Una volta completato questo step, potrai cominciare a personalizzare il tuo profilo, rispondendo ad alcune domande che Pinterest ti porrà per conoscerti meglio e per permetterti di vedere contenuti ed immagini basati sui tuoi interessi e sugli argomenti da te scelti.

Ora che tutto è pronto, ti basterà scegliere le immagini che più ti piacciono e salvarle nella tua board personale.

Le Petit O weddings moodboard su Pinterest

Ricorda che puoi anche effettuare una ricerca manuale, inserendo delle parole chiave nell’apposita barra di ricerca di questo social.

Un consiglio, sii specifica: ad esempio, se il tuo tema è un matrimonio romantico e vuoi delle ispirazioni per gli inviti, puoi cercare qualcosa come “inviti matrimonio romantico”, o in inglese se preferisci.

Come vedi, sarà poi possibile aggiungere ulteriori parole chiave, per raffinare ancora di più la ricerca.

ricercare idee su Pinterest

Nota bene: scoprirai che Pinterest è facile da usare ma anche che crea dipendenza!

Come usiamo questo strumento

Per noi le moodboard sono fondamentali e utilissime: per questo dopo aver parlato con ciascuna coppia, ne realizziamo una personalizzata che rimarrà ai futuri sposi a prescindere da se saremo noi ad accompagnarli all’altare.

Nonostante, sia un bel po’ di lavoro, lo facciamo perchè riteniamo che sia un ottimo modo per far capire agli sposi come abbiamo recepito ed interpretato il loro gusto ed i loro desideri, per dargli una panoramica chiara di come potrebbe essere il loro matrimonio e fornirgli un’idea concreta che permetta ad entrambi, di riuscire ad immaginarselo… e potersi emozionare.

…Siamo fatti così 🙂

Come creiamo le moodboard per i nostri clienti

Noi cominciamo dalla cosa più importante di tutte: voi.

Per questo quando ci contattate, per noi è imprescindibile un colloquio (in studio, su Skype o al telefono): questo ci permette di cominciare a conoscervi, capire chi siete e che desideri avete per il grande giorno. Se avete già qualche idea, se avete deciso dei dettagli ancora prima di sapere che avreste detto Sì, se ci sono cose che amate e/o che odiate.

Con tutte queste informazioni alla mano, cominciamo il nostro viaggio ispirazionale… (indovinate un po’?) creando una board su Pinterest.

Se volete sbirciare alcune delle boards realizzate per le nostre coppie che si sono già dette Sì, le trovate sul nostro account di Pinterest, già divise per tema, al link https://www.pinterest.it/lepetitoweddings/

Quando abbiamo raccolto tutte le ispirazioni giuste, passiamo a creare la nostra moodboard vera e propria, quella che presenteremo agli sposi e che ci guiderà nella scelta di tutti i dettagli del loro matrimonio.

Per farlo noi abbiamo scelto un formato di presentazione digitale che personalizziamo per ciascuna coppia ma che segue una linea guida comune.

Cominciamo dal brief, ovvero le parole chiave dell’evento secondo gli sposi: possono essere un tema, un colore, un’idea di atmosfera o un dettaglio (ad esempio “molte candele”.

Le Petit O brief

Da lì partiamo con le ispirazioni vere e proprie: dalla palette (ovvero i colori che caratterizzeranno il matrimonio), all’allestimento floreale, dalle idee per gli inviti, a quelle dell’allestimento dei tavoli, dell’intrattenimento e perfino della torta.

moodboard Le Petit O
La parte di allestimento dei tavoli nella moodboard di Giulia e Alessandro
I tavoli al matrimonio di Giulia e Alessandro

In questo modo, guidiamo gli sposi attraverso un tour di immagini che gli permettano di iniziare ad immaginarsi il loro grande giorno.

Sei pronta ad immaginarti il tuo? Parliamone insieme! Scrivici per prenotare il tuo appuntamento qui

SHARE
COMMENTS

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll up
it_ITItaliano
en_GBEnglish (UK) it_ITItaliano
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: