fbpx

      Un destination wedding, chic e dal tocco rustico, affacciato sul panorama mozzafiato di Baronesse Tacco.

      Benvenuti al matrimonio di Irena e Andrea.

      Destination wedding a Baronesse Tacco - Irena e Andrea

      La prima volta che abbiamo incontrato in studio Irena e Andrea, ci siamo trovati subito una coppia di veri cittadini del mondo, per cui, tuttavia, le radici sono forti.

      Scegliere una location che onorasse le origini della sposa (cresciuta proprio San Floriano del Collio) e trovare una cornice in grado di far scoprire agli invitati di 13 Paesi diversi del mondo la bellezza del Friuli, ci ha fatto subito ricadere su Baronesse Tacco, mentre la cerimonia cattolica bilingue è stata ospitata nel regale Monastero di Castagnevizza (dov’è peraltro sepolta la figlia della regina Maria Antonietta, arrivata a Gorizia in esilio nel 1836).

      Cerimonia al Monastero di Castagnevizza - Le Petit O

      Per aiutare Irena e Andrea, perennemente in viaggio, abbiamo impostato una pianificazione su misura per le loro esigenze, tenendo conto dei fusi orario, delle disponibilità lavorative e dei rientri in Italia, ottimizzando tutto, senza mai rinunciare a coltivare con loro un legame di necessaria fiducia, che ci ha portati, alla fine, a diventare veri amici.

      Le Petit O in Dubai
      Con Irena e Andrea nel deserto durante il nostro viaggio a Dubai
      Le Petit O  Laghi di Fusine
      Con Irena e Andrea ai Laghi di Fusine (trovate il video racconto di Andrea del nostro giro dei laghi sul suo canale YouTube e fateci un giro è davvero ben fatto!)

      Lo stile delle nozze: elegante, semplice e dal tocco rustico

      Le richieste di Irena e Andrea per il loro destination wedding a Baronesse Tacco, sono da subito state molto chiare: lo stile delle loro nozze avrebbe dovuto essere elegante, semplice e dal tocco rustico, giustamente in accordo con la venue del ricevimento.

      Per questo abbiamo da subito progettato per loro un allestimento capace di muoversi tra i bianchi e i verdi naturali, incorporando matericità grazie all’uso del legno, della corda e della carta kraft, con l’obiettivo di creare un allestimento romantico, senza orpelli ma anche caldo e accogliente.

      Le Petit O matrimonio dettagli
      destination wedding a Baronesse Tacco Le Petit O
      destination wedding a Baronesse Tacco Le Petit O
      Le Petit O matrimonio con Il Platina

      I preparativi

      I preparativi di questi sposi, infusi di una sorprendente tranquillità, hanno contribuito a creare, anche per il team, un luogo di armonia e tranquillità, dove la professionalità potesse esprimersi al meglio.

      Le Petit O, preparativi della sposa a Casa Zuani
      Le Petit O, preparativi della sposa a Casa Zuani
      Le Petit O, preparativi dello sposo a Baronesse Tacco
      Le Petit O, preparativi dello sposo a Baronesse Tacco

      Il consiglio che diamo sempre ai futuri sposi è di essere presenti nel momento e di goderselo, in quanto prezioso. Questo è tanto più vero rispetto alle cerimonie pomeridiane (consigliate soprattutto per i matrimoni estivi!) che, permettendo dei preparativi più calmi e lunghi, lasciano alla coppia la possibilità di affrontarli con più rilassatezza.

      La cerimonia

      Può una cerimonia tradizionale contenere una componente di personalizzazione alta?

      Sicuramente sì, nel caso di Irena e Andrea che, oltre ad avere una cerimonia bilingue in Italiano e in Sloveno, hanno richiesto ad alcuni loro ospiti di confessioni religiose diverse di benedirli nella loro lingua e secondo il loro Credo. E’ stato un momento bellissimo, intenso ed irripetibile, dove era possibile percepire l’Amore vero.

      Cerimonia al Monastero di Castagnevizza - Le Petit O
      Cerimonia al Monastero di Castagnevizza - Le Petit O
      Cerimonia al Monastero di Castagnevizza - Le Petit O
      Cerimonia al Monastero di Castagnevizza - Le Petit O

      Una cerimonia è fatta solo di grandi emozioni? Non solo.

      Come sempre, consigliamo agli sposi -seguendo i tratti della loro personalità- di dare un tocco divertente ed estroso, puntando sui dettagli.

      In questo caso, Irena, ha sicuramente stupito tutti al suo arrivo!

      Cerimonia al Monastero di Castagnevizza - Le Petit O

      Il ricevimento a Baronesse Tacco

      Le Petit O matrimonio a Baronesse Tacco

      Carico di vita, di gioia, d’amore, il ricevimento di Irena e Andrea è stato pensato per essere Casa. Un luogo dove raccogliere gli amici di sempre, sparsi per il mondo e per una sera tutti nello stesso luogo. Quanta magia c’è in questo?

      Le Petit O matrimonio a Baronesse Tacco
      Le Petit O matrimonio a Baronesse Tacco
      Le Petit O matrimonio a Baronesse Tacco
      Le Petit O matrimonio a Baronesse Tacco

      Destination wedding a Baronesse Tacco di Irena e Andrea

      Quando si pianifica un destination wedding (sposi, anche italiani, che dall’estero vengono -o tornano- in Italia a sposarsi) una parte importantissima deve essere dedicata ai meccanismi di gestione e cura degli ospiti.

      Per gli ospiti di Irena e Andrea, abbiamo creato un sito web in linea con la grafica dell’invito e del coordinato tipografico, inserendo non solo tutte le informazioni di utilità, ad esempio quelle relative agli alberghi e alla struttura della giornata, ma anche creando una vera e propria guida di viaggio, con consigli personalizzati su cosa visitare e dove mangiare.

      Destination wedding: questione di ospitalità

      Molte coppie che abbiano invitati provenienti da lontano, ci pongono spesso il quesito su cosa fare rispetto alla gestione dell’ospitalità, che può diventare una voce gravosa nell’economia del matrimonio o anche venire percepito come costrittivo dall’invitato (ne avevamo già parlato qui). Il consiglio che diamo spesso è quello di agevolare gli ospiti, selezionando una (o alcune, se la numerica è importante e le strutture poco capienti) valide soluzioni nella zona e concordando con esse una tariffazione dedicata nell’ottica di una o più prenotazioni di gruppo entro una certa data, lasciando agli invitati libertà di scelta.

      Destination wedding: questione di trasporti

      Importantissimo, in caso di destination wedding è organizzare un servizio di shuttle quantomeno per tutta la giornata delle nozze, con servizio di pick up dai vari alberghi verso la cerimonia, dalla cerimonia alla location del ricevimento e di nuovo negli alberghi, a tarda notte. Questo permetterà a tutti gli invitati di non doversi preoccupare di guidare in un Paese straniero, soprattutto dopo essersi goduti appieno la festa… Un bel sollievo!

      Le Petit O party a Baronesse Tacco

      Le Petit O party a Baronesse Tacco

      Vorresti scoprire qualcosa in più di questo destination wedding a Baronesse Tacco? Clicca qui per lo slideshow delle immagini migliori: http://chrismanstudios.smartslides.com/irean-andrea/

      IL TEAM:

      Planning & Styling: Le Petit O // Photography: Tramontina Wedding Stories e Chrisman Studios// Venue: Azienda Agricola Baronesse Tacco // Catering: Il Platina // Stationery: Alessandra Ambrosini Slow Wedding Design // Music & Lights: GP Eventi // Make Up: Arianna Miani // Hairstyle: GS Hairtylist // Flowers: Flowers Gorizia // Cake: Sugarfix

      SHARE
      COMMENTS

      Rispondi

      Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

      scroll up
      it_ITItaliano
      %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: